Celebrazione dell’oscurità gotica. Connessione fra l’io reale e la fantasia più sfrenata. Citazioni che derivano dall ‘ultimo. Novecento, dal rock ai film horror (vengono in mente From Dusk Ti/l Dawn e The Raven ), attraverso l ‘Ottocento letterario. Gordon Pym, Alice nel Paese delle Meraviglie e le cronache di Jules Veme, quale idea universale di viaggio, rendono omaggio al grande maestro Edgar Allan Poe e al suo viaggio agghiacciante sull’orlo della follia. Poco dopo la morte della moglie Virginia Clemm, lo scrittore americano si trova a vivere il lutto con dissolutezza e violenti eccessi che sfidano il suo grande intelletto logico. Deciderà di partire per un viaggio che lo liberi dai mostri e lo allontani dal paese che sembra rifiutarlo: l’America. Incontrerà l’abisso. Per lui vale la regola: “il destino ti attende sulla strada che avevi intrapreso per evitarlo.” Dopo un violento naufragio, per Poe si prospetterà un funambolico inseguimento attraverso l’Europa accompagnato da enigmatici compagni di ventura e funestato da belve feroci e mostri, vampiri e licantropi, pronti a sbarrargli la strada. Un’avventura alla scoperta del segreto custodito da un misterioso ospite. Lo spettro dell’Abisso. n paesaggio dell’Orrore. La tana dell’Incubo. Le fauci della Notte. La maschera di cera del Sole. Il ghigno della Luna. L’ Ade della scrittura!

Prezzo di copertina  € 14,00