Se esiste l’Età del Ferro, per Secondo, protagonista del racconto, esiste l’Età del Ferramenta. Se l’evoluzione del mondo ha tratto dal Ferro un’infinita gamma di applicazioni ed elaborazioni, il Ferramenta da bottega, spesso buia e angusta, si è fatto Grande Emporio: Secondo lo chiama Emporio a bussola. Tale è l’orientamento di cui si avvale la vita del protagonista nel visitare quotidianamente l’Emporio. E’ un rituale di rappacificazione con il mondo convulso. All’ Emporio tutto è disposto nel verso giusto, dal più semplice chiodo alla complicata avvitatrice pneumatica a impulsi. Secondo è un catalogatore di macchine e un filosofo dei pezzi di ricambio. Oltretutto al Ferro si aggiunge il Legno, seppure in parti minori: il reparto Casalinghi coniuga vita e sopravvivenza senza che la prima venga troppo imbarbarita.

Prezzo € 10,00