La Cartoleria segna, come le linee della mano, il percorso della vita, e non solo perché il protagonista del racconto è stato studente di scuola d’arte, puntuale acquirente di matite, gomme, colori, pennelli, fogli… C’è dell’altro. Quando si è vecchi, come il protagonista del racconto, non basta la sola deficitaria memoria per raccogliere e ordinare quanto si è vissuto nel bene e nel male. Allora ci si avvale della cartoleria e si acquista il materiale necessario: cartelle, etichette, penne, pennarelli, evidenziatori, colla, graffette… Ogni esperienza vissuta avrà la propria cartella, un colore e un nome che la riassumano. L’uomo è già possessore di una cassettiera a nove cassetti in cui è racchiusa la sua vita, o dovrebbe essere racchiusa se il caos insinuatosi nel corso degli anni non l’avesse troppo aggrovigliata. Bisogna correre ai ripari e cassetto per cassetto mettere ordine.

Prezzo € 10,00