Una tempesta sul Monte Summano rivela le origini di un segreto millenario. Ossessionato dagli incubi e assediato da un mondo ostile, un uomo di nome Samuel decide di indagare.
Antiquari, streghe, preti, bevitori da osteria, ragazzi perduti e contadini compongono l’affresco di una provincia al confine tra pianura e montagna, tra oscure leggende e misteri fitti come la nebbia che avvolge il paesaggio.