ARCA, il risveglio di Pito

Immaginiamo una galassia sull'orlo di una guerra fratricida. Due sistemi di vita si confrontano nella bella saga concepita da due giovani: uno piemontese, Matteo Marchisio, l’altro ligure, Alvaro James Arata. Bella perché scritta e “descritta” in modo professionale, acquistabile per ora, ma speriamo non per molto, solo su Amazon. Noi qua presenteremo il primo volume della serie che si annuncia lunga e densa, “ARCA-Il risveglio di Pito”, che presenta tutti i protagonisti di un mondo, in cui si ritrovano citazioni da Asimow, Bradbury e dal Star Wars di Lucas, da Tolkien. Uno scontro tra mentalità, quanto di più attuale, tra i Mokter, un polo più arcaico del sistema galattico, perfettamente inquadrabile nella mentalità del loro leader Lord Dakkar ma anche nella definizione dei loro apparati, dai vestiti alle armi, contro un centro burocraticamente più evoluto, rappresentato dal pianeta Lex V dove vige il sistema Lexodiano, colpevole di aver raffreddato le tradizioni a favore di una burocratizzazione dello spazio dell’Intesa Siderale. A fronte di una segreta energia in mano a Lord Dakkar, dall’altra parte c’è un piccolo esercito, guidata dalla decima ARCA. Nello stesso tempo un ragazzino, dal nome di Lucifer, entra in possesso di una nuova fonte di energia, che sarà fondamentale nella battaglia finale.

186.A.R.C.A.-Il-risveglio-di-Pito-matteo-559x790_100